I Deserti Nubiani

Una spedizione lunga e impegnativa con più di 1000 km fuori strada attraverso i Deserti Nubiani per incontrare nomadi e cercare siti preistorici con incisioni sulla roccia. Per la gran parte una traversata del deserto ricca d’incontri interessanti con nomadi isolati non abituati a incontrare viaggiatori, il Nilo e con la visita del famoso sito archeologico delle piramidi di Meroe, dichiarate dall’Unesco patrimonio mondiale dell’umanità. Pernottamenti in campi selvaggi.

 

 

16 giorni
Nov-Mar
Spedizione

I servizi includono:

  • incontro in aeroporto e trasferimento in hotel
  • 1 notte all’Hotel Holiday Villa (4****) di Khartoum in BB
  • 1 giorno di uso di camere disponibili l’ultimo giorno all’ Hotel Holiday Villa fino alle 21
  • tutto l’equipaggiamento da campeggio per le notti nel campo (tenda igloo, materassini di gomma piuma, tavolini da campeggio e sedie)
  • un cuoco incaricato dei pasti
  • Trasporto con Toyota Land Cruisers o Toyota Hilux cabina doppia (3 persone per macchina garantite) fuori Khartoum; minivan o bus a Khartoum
  • guida in lingua inglese
  • staff Sudanese
  • acqua naturale durante i tour
  • pasti come da itinerario
  • commissione d’ingresso al sito archeologico di Meroe
Giorno 1: Khartoum

Arrivo a Khartoum. Incontro e saluto con la guida. Trasferimento in hotel.

Alloggio
Grand Holiday Villa Hotel
Giorno 2: Khartoum – Meroe

Dopo la colazione, passeremo la mattinata visitando il Museo Archeologico che oltre a bellissimi oggetti, contiene i tre templi messi in salvo dall’Unesco negli anni sessanta e trasferiti dall’area del Lago Nasser quando le sue acque inondarono. (La visita del museo può essere spostata all’ultimo giorno a seconda dell’orario di apertura). La spedizione partirà la mattina tardi verso nord. Passeremo tra le bellissime formazioni granitiche della Sesta Cateratta e raggiungeremo le colline sabbiose delle piramidi della Necropoli Reale di Meroe. Cena e pernottamento nei campi mobili, non lontano dalle piramidi. (B.L.D.)

 

 

 

Alloggio
deserto
Punti salienti
Giorno 3: Meroe - Atbara – Deserto Nubiano

In mattinata visiteremo la necropoli Reale di Meroe che si trova a circa 3 km dal Nilo su alcune colline coperte da dune di sabbia gialla. Dopo la visita delle piramidi continueremo a viaggiare verso nord finché non raggiungeremo la città di Atbara, ci fermeremo un po’ per fare rifornimento di gasolio, cibo e acqua e poi viaggiaremo sulla strada asfaltata verso Port Sudan. Dopo 100 km lasceremo la strada asfaltata ed entreremo nel deserto. Cena e pernottamento nel campo.

 

 

Alloggio
deserto
Punti salienti
Giorni 4–5–6-7 / Deserto Nubiano – Le incisioni di roccia di Bir Nurayet

Guidando verso nord arriveremo in un’area piatta cosparsa da isolate montagne nere. Qui sarà possibile incontrare tanti cercatori d’oro, alla ricerca del prezioso metallo con moderni metal detectors. Infatti già da qualche anno è iniziata una nuova caccia all’oro e centinaia di persone lasciano i loro villaggi lungo il Nilo per andare a cercarlo dove già avevano scavato gli antichi Egizi. Questa è una delle aree più aride del Sahara. La catena montuosa che corre parallela alla costa non permette alle piogge di raggiungere questa zona. In quelle aree è comune incontrare piccoli gruppi di nomadi Beja delle tribù di Bisharin e Hadendowa con i loro animali. E’ un incontro molto delicato poiché non sono abituati a incontrare stranieri. Le donne indossano lunghi abiti colorati, orecchini e braccialetti d’oro. Questi nomadi vivono come 2000 anni fa, isolati senza contatti con il mondo esterno. Non possiedono quasi nessun oggetto di plastica. Raggiungeremo Jebel Magardi, una montagna di forma insolita situata vicino al Bir Nurayet. Qualche anno fa una spedizione di archeologi polacchi scoprirono un gran numero di rocce incise risalenti al Neolitico. Questo prova l’esistenza di vita umana oltre mille anni fa, probabilmente lungo la strada che dal Mar Rosso portava al Nilo. Cercheremo di trovarle e ammirare la loro bellezza. Cene e pernottamenti in un campo nella natura selvaggia.

 

Alloggio
deserto
Punti salienti
Giorni 8 - 9: Bir Nurayet - Wadi Hofra

Ci muoveremo verso ovest e attraverso le montagne selvagge dove troveremo curiosi “crateri” di sabbia bianca. Il più spettacolare è Wadi Hofra , un enorme cratere circondato da montagne nere dove c’è solo uno stretto passaggio per entrarci. Questo cratere è visibile dalle immagini satellitari. Tra gli alberi di acacia sono spesso presenti i nomadi Hadendowa. Cene e pernottamenti in campo nella natura selvaggia.

 

 

Alloggio
deserto
Punti salienti
Giorni 10 -11: Miniera d'oro di Wadi Onib – Deserto Nubiano – Jebel Angib

Raggiungeremo la stretta vallata di Wadi Onib dove troveremo i resti di un’antica miniera d’oro come riportato dalle vecchie mappe inglesi. Attraverseremo gole magnifiche, tombe e resti di altri antichi insediamenti. Dopo pochi chilometri raggiungeremo la fine della catena montuosa Nubiana. Viaggeremo poi verso sud attraverso vaste distese di sabbia e raggiungeremo Jebel Angib, una montagna isolata che crea un fantastico scenario con alte e soffici dune. Cene e pernottamenti in campo nella natura selvaggia.

 

Alloggio
deserto
Punti salienti
Giorni 12–13-14: Jebel Angib – Abu Hamed – Deserto Bayuda

Raggiungeremo Abu Hamed, un piccolo villaggio situato dove il Nilo cambia il suo corso e corre verso sud. Approfitteremo dei negozietti disponibili per rifornire i nostri veicoli e comprare cibo e acqua per i giorni seguenti. Attraverseremo il Nilo e raggiungeremo l’isola di Mograt, che divide il Grande Fiume in due rami. Le popolazioni qui sono costituite per la maggior parte da agricoltori che sfruttano il terreno fertile e l’acqua del fiume. Entreremo poi nel Deserto Bayuda, un’area circondata dal Nilo. Viaggeremo attraverso un’incredibile area vulcanica,  Al Atrun. Faremo una piacevole camminata di 3 ore nell’area centrale del deserto e poi raggiungeremo il vulcano Hosh El Dalan: è possibile scalarlo (la scalata è molto impegnativa).  Viaggeremo poi verso sud. Cene e pernottamenti in campo nella natura selvaggia.

Alloggio
Deserto
Punti salienti
Giorno 15: Deserto Bayuda – Attraversamento del Nilo - Omdurman – Khartoum – Partenza

Guideremo attraverso il Deserto Bayuda, prenderemo un battello sul Nilo e guidando raggiungeremo Khartoum. Andremo poi a Omdurman per una breve visita dove potremo comprare manifatture locali. Al tramonto ci muoveremo verso la tomba di Ahmed al Nil per assistere alla coinvolgente Danza dei Dervisci. (Solo di venerdì). Arrivo a Khartoum, attraversamento del Nilo Bianco sul vecchio ponte Britannico. Check in nell’hotel dove le camere sono disponibili per uso diurno fino alle 23.00. La cena NON è inclusa. (B.L.)

Alloggio
Grand Holiday Villa Hotel fino alle 23
Punti salienti
Giorno 16: Partenza

Trasferimento in aeroporto e imbarco su volo internazionale.