Jebel Uweinat

Jebel Uweinat è la montagna più incredibile del Deserto Libico generalmente piatto e inimitabile. Si trova proprio al confine con la Libia e l’Egitto ed è situato approssimativamente al centro dell’area più arida; si distingue come un’isola dalla pianura circostante. La sua altezza è sufficiente per catturare delle piccole piogge dalle nubi monsoniche estive della cintura di Sahel, che molto occasionalmente, ogni 10-15 anni, possono raggiungere questo posto. Tuttavia anche questa piccola quantità di pioggia è sufficiente a sostenere una vegetazione e una fauna selvatica nelle valli più grandi. Nei periodi preistorici la montagna era densamente popolata, come testimoniano le centinaia di dipinti e incisioni rupestri che si possono trovare nei rifugi lungo i lati di tutte le valli principali e anche sugli alti altopiani. Più recentemente i nomadi di Tibou abitavano la montagna fino all’arrivo dei primi esploratori a metà degli anni Venti, ma nel 1932 i Tibou sono spariti, spinti dalla crescente aridità.